PASSIONE E TRADIZIONI… DI FAMIGLIA E DEI MONACI

La zona di Reggello è famosa per il suo olio: visiteremo infatti una frantoio che dal 1920 produce questa eccellenza toscana. Ci sposteremo poi a Vallombrosa, dove, accompagnati dai monaci, visiteremo la meravigliosa Abbazia, nata all’inizio dell’anno 1000 e, oggi, monumento nazionale, situata nella splendida foresta curata dai monaci stessi e dichiarata nel 1973 Riserva Biogenetica naturale. Ricco pranzo in un vicino ristorante. 

Programma

 

Partenza garantita da San Pietro in Casale e da Poggio Renatico (circa ore 07.00 – da definire eventuali altri carichi in base al numero di persone) in direzione Reggello. Arrivo per le ore 09.30 circa al Frantoio Pasquini, che dal 1920 si occupa della frangitura delle olive, selezionate e raccolta a mano, e della produzione quindi dell’olio toscano tramite estrazione a freddo per esaltarne l’alto valore nutritivo. Visiteremo, accompagnati dalla famiglia, le fasi di lavorazione e produzione delle olive e potremo quindi degustarne il prodotto finale. Possibilità di acquisti.

 

Alle ore 11/11.15 partenza per Vallombrosa, un angolo verde della Toscana, di 1270 ettari, immerso nella storia e nella natura. Accompagnati da un monaco, visiteremo l’intero complesso e potremo ammirare il suo ricco patrimonio artistico, oltre che scoprirne la storia attraverso le sapienti parole di chi l’Abbazia la vive con devozione.

Questa Valle è importante e famosa per la sua riserva naturale, un’impressionante riserva bio-genetica con oltre 5000 esempi di alberi autoctoni, e per la sorprendente abbazia monumentale. L’imponente Abbazia che oggi vediamo, un tempo era soltanto una capanna di legno realizzata da un nobile fiorentino nel XI secolo, che decise di abbandonare la vita “di lusso” per andare nella foresta, in cerca di un luogo isolato dove dedicarsi alla preghiera. Fu così che nacque l’ordine dei Vallombrosiani, basato sulla famosa regola benedettina “ora et labora” (prega e lavora). Solo nel XIII secolo, dopo le celle e l’oratorio, con l’aggiunta del campanile, il monastero inizia a prendere la forma attuale.  Accompagnati da un monaco, visiteremo l’intero complesso e potremo ammirare il suo ricco patrimonio artistico, oltre che scoprirne la storia attraverso le sapienti parole di chi l’Abbazia la vive con devozione.

 

Alle ore 13.15 trasferimento (tempo permettendo, a piedi; sono circa 700 metri) ad un vicino ristorante per il pranzo con menù completo (antipasto toscano con crostini misti e affettati; risotto ai funghi porcini; arista al forno alle prugne con purea di patate; dolce; acqua, vino e caffè). 

A fine pranzo, partenza per il rientro con arrivo previsto dopo circa 2 ore e 30 di viaggio.

 

 

 

N.B. La documentazione obbligatoria per ogni singolo viaggio vi verrà comunicata di volta in volta. In ogni caso, vi invitiamo a controllare e leggere attentamente le comunicazioni ufficiali presenti al seguente link: https://www.dgc.gov.it/web/

Il viaggio proposto è programmato nel pieno rispetto delle attuali disposizioni anti-covid. Nuove disposizioni ufficiali potrebbero modificare quote e programmi

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
A PERSONA
€ 75 – min. 30
€ 70 – min. 40

€ 30 pp acconto all’iscrizione entro il 27/09
Saldo entro il 18/10

 

PARTENZA GARANTITA DA: S. Pietro in Casale e Poggio Renatico
SU RICHIESTA: Ferrara, Altedo, Bologna (in base al numero di iscritti; possibilità di spostamento al punto di carico più vicino)

 

La quota include:

  • Viaggio in bus Gran Turismo
  • Visita guidata dell’Abbazia di Vallombrosa
  • Offerta ai monaci per la visita guidata
  • Pranzo completo in ristorante con bevande incluse
  • Visita guidata al Frantoio con degustazione
  • Polizza medica
  • Accompagnatrice Mollo Tutto/Bazaar del Mundo
 

La quota non include:

  • extra di natura personale
  • tutto quanto sopra non specificato

PER MAGGIORI INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

Cellulare e WhatsApp
348 2270349
info@mollotuttoviaggi.it