BARDI, UNO DEI BORGHI PIU’ AFFISCINANTI DEL PARMENSE

Visita a Bardi ed al suo imponente Castello; visita ad un caseificio di Parmigiano Reggiano con degustazione

Partenza in mattinata  e sosta in un caseificio che ci mostrerà il processo di lavorazione e stagionatura del Parmigiano Reggiano. Al termine degustazione e possibilità di acquistarlo.

Pranzo in ristorante tipico e proseguimento per Bardi, con visita alla Fortezza, struttura medievale, costruita su un diaspro con uno spettacolare panorama sul fiume Ceno e sul Monte Crodolo.Il Maniero è anche conosciuta come Castello Landi dal nome dei proprietari della casata. Fu edificato nel IX secolo con lo scopo di difendere la popolazione dalle invasioni ungariche, divenne un vero principato con tanto di monete coniate.  Ancora intatto conserva ancora mobilio nobiliare di Napoleone. La grande attrazione sono però le prigioni e la sala delle torture, oltre al fantasma Moroello, che vive al suo interno.
Annesso al castello vi è un elegante ambientazione adibita a museo della civiltà Valligiana e museo della fauna e del Bracconaggio.

Tempo libero per  visitare individualmente il borgo di Bardi, in stile medievale risalente al 500. Il borgo ha un importante patrimonio storico ed artistico, ricco di leggende e tradizioni che trasudano da ogni pietra. La chiesa parrocchiale di Santa Maria Addolorata   conserva una pala del Parmigianino. Da Bardi si può percorrere un tratto della Via degli Abati.

La Via degli Abati è un cammino storico che parte da Bobbio e termina a Pontremoli, anche se i pellegrini usano percorrere anche il tratto da Pavia a Bobbio. L’intera percorrenza è di 190 km e si snoda dalla Lombardia alla Toscana attraverso sentieri, mulattiere,valli e crinali passando per borghi  quali Broni, Castana, Canevino, Pometo, Caminata, Romagnese, Bobbio, Coli, Farini, Bardi, Borgotaro, Pontremoli.  Il tratto Bardi – Borgo Val di Taro – Pontremoli,  si sovrappone in parte alla  “via dei Monasteri”,  per poi prosegue verso Roma. La Via degli Abati, può essere percorsa a piedi, in bicicletta o a cavallo e viene rilasciata una credenziale dove viene apposto un timbro per il passaggio nelle varie località.

 Al termine della visita rientro a destinazione con arrivo previsto in serata.

 

 

N.B. Dal 06 agosto 2021 è obbligatorio esibire il Green Pass per accedere ai luoghi al chiuso, quali ristoranti, bar, musei, mostre, spettacoli, concerti, piscine ed eventuali altri luoghi che verranno comunicati dall’organizzatore, in base al viaggio programmato. Il Green Pass si ottiene anche con la prima dose di vaccino, dopo 15 gg dalla somministrazione, oppure dopo 24/48h dalla seconda dose (validità dalla seconda dose: 9 mesi). Il Green Pass è obbligatorio, inoltre, dal 01 settembre anche sui trasporti (treni a lunga percorrenza e bus privati). Per maggiori informazioni: https://www.dgc.gov.it/web/

Il viaggio proposto è stato programmato nel pieno rispetto delle attuali disposizioni anti-covid (occupazione del pullman, visite guidate per non più di un certo numero di persone consentite per ogni guida turistica, ingressi ove possibile, sanificazione dei locali in cui si soggiorna, ecc). Nuove disposizioni ufficiali potrebbero modificare quote e programmi.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
A PERSONA
€ 89 min.25
€ 85 min.30

€ 30 acconto all’iscrizione
Saldo entro il 03 novembre

 

PARTENZE DA: S. Pietro in Casale, Poggio Renatico, Ferrara, Bondeno, Bologna

 

La quota include:

  • Viaggio in Bus Gran Turismo
  • Visita ad un caseificio e degustazione
  • Visita guidata al Castello di Bardi
  • Pranzo in ristorante tipico
  • assicurazione medico/bagaglio;
  • accompagnatore.

 

La quota non include:

  • ingresso al Castello €7 da pagare in loco;
  • mance;
  • extra di natura personale;
  • tutto quanto sopra non specificato

PER MAGGIORI INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

Tel. e WhatsApp 342 9166091
info@mollotuttoviaggi.it