UN PARADISO ALLE PORTE DI ROMA

Nella zona dei colli Albani, si trovano pittoreschi borghi incastonati fra laghi, boschi e colline vulcaniche.  Fu proprio qui che il papato e la nobiltà romana trascorrevano le loro vacanze estive in splendidi castelli e sontuose ville circondate da curatissimi giardini.

PROGRAMMA

 

1° GIORNO – LUOGO DI PARTENZA/ORTE/GROTTAFERRATA/TIVOLI

Partenza dalla località prescelta verso Orte, località del viterbese nella valle del Tevere.Sosta lungo il tragitto e all’arrivo visita alla Orte Sotterranea.  Al termine tempo a disposizione  per il pranzo libero. Al termine partenza per Grottaferrata,  una delle mete più conosciute e frequentate dei Colli Albani e uno dei centri storici più eleganti e prestigiosi dei Castelli Romani. Con la guida visita dell’antica abbazia dedicata a San Nilo. Fondato nel 1004, sui resti di una villa romana, da alcuni monaci greci  è un grande esempio di architettura greco-bizantina ma conserva anche una delle più importanti biblioteche italiane con circa 500 manoscritti greci e latini, varie centinaia di incunaboli e 50.000 libri a stampa. Nell’Abbazia si trova una cripta ferrata dove si dice si siano rifugiati alcuni monaci che si stabilirono in quelle che erano terre rurali, e che qui crearono  un piccolo borgo. All’interno  si trova un altare particolarmente decorato ed accanto la  cappella  della famiglia Farnese con dei dipinti di stile manieristico per mano del Domenichino.

Al termine partenza per Tivoli dove soggiorneremo. Sistemazione in hotel 4* e tempo a disposizione. Cena e pernottamento in hotel 

 

2° GIORNO – TIVOLI/CASTELGANDOLFO/ARICCIA/TIVOLI

Dopo la prima colazione in hotel partenza per Castelgandolfo. Sulle pendici dei Colli Albani a 24 chilometri da Roma sorgono le Ville Pontificie di Castel Gandolfo, luogo di riposo e pause estive di tanti Pontefici dal 1620 in poi. In questo luogo ameno l’imperatore Domiziano (81-96 d.C.), aveva costruito la sua grandiosa residenza di campagna che si estendeva su circa 14 chilometri quadrati sul versante occidentale della collina, in posizione dominante sul mare Tirreno.

Con la caduta di Roma il luogo venne progressivamente abbandonato per poi essere occupato, all’inizio del 1200, da alcune nobili famiglie che vi costruirono i loro castelli e le loro residenze. Alla fine del Cinquecento, i pontefici entrarono a loro volta in possesso dell’area, che diventò patrimonio inalienabile della Santa Sede.
Urbano VIII Barberini (l623-1644), fu il primo Papa a villeggiare in questa residenza; si susseguirono in diversi, fino al 1870,  dove con la fine dello Stato Pontificio, ci fu un lungo periodo di abbandono e di oblio durato sessanta anni. Soltanto a seguito dei Patti Lateranensi tra la Santa Sede e l’Italia (1929), Castel Gandolfo tornò ad essere la residenza estiva dei Papi.
Nel 1934 l’Osservatorio Astronomico, venne trasferito dal Vaticano al Palazzo di Castel Gandolfo in considerazione del fatto che l’area del Vaticano non era più sufficentemente buia per permettere l’osservazione della volta celeste.

Visita al Palazzo Pontificio e ai suoi meravigliosi giardini con guida interna. La visita si svolgerà a bordo di un mezzo ecologico su gomma.

NB: LA VISITA AL PALAZZO PONTIFICIO E AI GIARDINI DI CASTELGANDOLFO PUO’ ESSERE CANCELLATA IN UN QUALSIASI MOMENTO SENZA PREAVVISTO A CAUSA DI EVENTI IMPREVEDIBILI DA PARTE DEL VATICANO. . In tal caso verrà sostituito dalla visita alla chiesa di Castelgandolfo e al centro storico.

Al termine trasferimento per il pranzo in una tipica fraschetteria e proseguimento per  Ariccia, una piccola cittadina il punto di riferimento per la gastronomia grazie alla famosissima e apprezzatissima porchetta di Ariccia, che però è solo una delle specialità da gustare nelle Fraschette, che sorgono proprio vicino a Palazzo Chigi e al suo parco che ospita le famose luminarie di Ariccia del periodo di Natale. Palazzo Chigi è un palazzo storico del centro storico di Ariccia,  Il palazzo costituisce la quinta scenografica della monumentale piazza di Corte, progettata da Gian Lorenzo Bernini, ed è completato dal pittoresco Parco Chigi. Lo visiteremo internamente con l’ausilio di una guida. Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 

3° GIORNO – TIVOLI/VILLA ADRIANA/NARNI/RIENTRO

Dopo la prima colazione rilascio delle camere riservate e partenza per la visita guidata a Villa Adriana, patrimonio Unesco dal 1999. Si tratta di una immensa villa imperiale costruita per volere dell’Imperatore Adriano ai piedi dei Monti Tiburtini, in un territorio verdeggiante e ricco di fonti d’acqua alle porte dell’antica città romana di Tibur.
Insieme a Villa d’Este e Villa Gregoriana,  Villa Adriana fa parte delle tre Ville di Tivoli, simboli più alti della bellezza e del fascino della Tibur antica.  Divenne così la più grandiosa villa della Roma imperiale, ricca di terme, ninfei, padiglioni, giardini e strutture residenziali in rappresentanza delle province conquistate dall’Impero Romano.

Al termine della visita partenza per il rientro.  Sosteremo a Narni, uno dei borghi più belli di tutta l’Umbria. Il suo centro storico medievale è ricco di fontane, viottoli ciotolati, archi in pietra, piazzette e pozzi pubblici. Tempo a disposizione per il pranzo ed un breve giro individuale. Ripartenza intorno alle 15.30 per il rientro con arrivo al punto di partenza in serata intorno alle 21.00. 

 

 

N.B. La documentazione obbligatoria per ogni singolo viaggio vi verrà comunicata di volta in volta. In ogni caso, vi invitiamo a controllare e leggere attentamente le comunicazioni ufficiali presenti al seguente link: https://www.dgc.gov.it/web/

Il viaggio proposto è programmato nel pieno rispetto delle attuali disposizioni anti-covid. Nuove disposizioni ufficiali potrebbero modificare quote e programmi

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
A PERSONA

€ 360 – min. 25
€ 345 – min. 35

€ 60 suppl. singola (fino alla 3°)
€ 80 suppl. singola dalla 4° alla 6°

€ 100 pp acconto all’iscrizione ENTRO IL 03/10
Saldo entro l’08/11

 

PARTENZA GARANTITA DA: S. Pietro in Casale e Poggio Renatico; min.6 per Ferrara e Bologna 

 

La quota include:

  • Viaggio in bus GranTurismo per tutta la durata del viaggio;
  • Auricolari a disposizione per tutte e 3 le giornate; inizio dalla prima visita guidata e termine con l’ultima visita guidata
  • Hotel 4* con trattamento di mezza pensione e bevande incluse ai pasti
  • Guide di mezza giornata per il 1° giorno, 2° e 3* giorno; dalle 29 persone saranno necessarie due guide salvo diverse disposizioni;
  • Ingresso e visita guidata a Palazzo Chigi ad Ariccia. Da 29 partecipanti verrà aggiunta una seconda guida esterna e il gruppo verrà diviso in 2;
  • Pranzo in fraschetteria il 2° giorno con bevande incluse;
  • Ingresso a Villa Adriana;
  • assicurazione medico/bagaglio
  • accompagnatore

 

La quota non include:

  • Tasse di soggiorno € 3.00 al giorno a persona:
  • Pranzi del 1° e 3° giorno;
  • Ascensore facoltativo ad Ariccia dal parcheggio bus a Palazzo Chigi € 2 per persona (accettano solo monete)
  • Ingressi: Castelgandolfo giardini e palazzo apostolico € 27.00 + 3 prevendita + Abbazia di San Nilo € 4 = Totale € 34,00
  • mance ed extra personali
  • tutto quanto sopra non indicato

PER MAGGIORI INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

Cellulare e WhatsApp
348 2270349
info@mollotuttoviaggi.it