Un esperienza unica a contatto con la natura in un luogo che evoca miti e leggende: il Bosco delle Fate. Quando cala la notte sono migliaia le lucciole che offrono uno spettacolo magico, scendendo dalla collina verso il bosco,  creano una cascata di luce che regala emozioni da lasciare senza fiato. Nelle terre circostanti scopriremo poi due luoghi dall’intensa spiritualità, e borghi antichi menzionati anche da Dante Alighieri; e per finire in bellezza visiteremo un castello medievale, considerato il monumento più importante di tutto il Casentino.

Programma

1° GIORNO: CAMALDOLI/CHIUSI DELLA VERNA/BOSCO DELLE FATE/BIBBIENA
Partenza dal luogo prescelto ed arrivo in tarda mattinata a Camaldoli, che ospita il complesso monastico camaldolese incastonato nelle splendida foresta, dove avremo tempo a disposizione per visitare liberamente il monastero, la chiesa di 55, Donato e Ilariato, il chiostro. Il monastero venne fondato nel 1012 da San Romualdo ed è uno dei più importanti eremi italiani: nella zona di clausura si trovano, o le celle degli eremiti, una preziosa ed affascinate biblioteca che conserva antichissimi manoscritti, il grande e suggestivo refettorio dei monaci con tele di Venanzio l’Eremita. Nella chiesa sono presenti alcuni affreschi d’inizio Settecento dedicata alla Trasfigurazione di Gesù. Pranzo in ristorante o foresteria a Camaldoli..

Intorno alle 15.30 trasferimento in bus al Santuario Francescano de La Verna, uno dei luoghi spirituali più rappresentativi della vita di San Francesco, dove gli vennero rilasciate le stigmate. La posizione del santuario è invidiabile: incastonato su un monte fra le valli del Tevere e dell’Arno coperto da foreste rigogliose. Tempo libero a disposizione per visitare: la chiesa degli Angeli, il Museo del Santuario, la chiesa di S. Maria degli Angeli, la il corridoio e la Cappella delle Stimmate e la Basilica Maggiore affacciata sulla piazza lastricata del belvedere esterno dove si trova una grande croce il legno. Una breve scalinata porta al Sasso Spicco, un masso di grandi dimensioni incastonato in una gola rocciosa.

Cena (facoltativa) con cestino da portare con se che include: 2 panini con affettato e formaggio a scleta, una pastina dolce, una bottiglia naturale o con gas, un succo di frutta e un frutto di stagione. Da prenotare alla conferma del viaggio.

Intorno alle 19.00 partenza per il Bosco delle Fate per vivere l’esperienza del Trekking delle lucciole. Nel buio più assoluto, fra faggi secolari e abeti, restando immobili e in silenzio le lucciole usciranno allo scoperto volandoci intorno creando una cascata di luci ed offrendo uno spettacolo intenso e surreale. Verso le 22.00/22.30 partiremo in bus per Bibbiena per raggiungere l’hotel. Sistemazione nelle camere e pernottamento.

 

2° GIORNO: BIBBIENA/POPPI/STIA
Dopo la prima colazione, rilascio delle camere e partenza per la visita guidata di Poppi. Il borgo ,con il suo splendido castello sorge su un colle, alla destra dell’Arno e al centro della valle del Casentino, che da qui è quasi interamente dominata.Vedremo il Palazzo Pretorio, la Chiesa di Certomondo e il Castello Medievale, uno dei principali monumenti del Casentino, di proprietà della Casata dei Conti Guidi.

Dopo la visita pranzo in ristorante di fronte al Castello.

Nel pomeriggio ci dirigeremo verso Stia, rinomata in tutta la vallata per il panno casentino, tessuto di lana tipico dai colori sgargianti arancio e verde. Tempo a disposizione per esplorare il borgo, che si sviluppa tutto intorno a Piazza Tanucci. Assolutamente da non perdere la Pieve di Santa Maria Assunta, con facciata settecentesca ma di origini ben più antiche con opere di grande rilevanza come la Madonna col bambino di Andrea della Robbia e la Vergine con bambino e due angeli che si pensa possa essere stata opera di Giotto. Al termine partenza per il rientro a casa con arrivo previsto intorno alle 21.00 circa.

 

INFORMAZIONE IMPORTANTE:
  • Il trekking delle lucciole è adatto a chi ha un minimo di abitudine al cammino.
  • Gli eventi sono programmati basandoci sulla presenza delle lucciole degli ultimi 2 anni nel Bosco delle Fate. Ma come sapete non si può programmare il momento in cui un fiore sboccerà, in cui una stella cadrà…in cui le lucciole decideranno di illuminare la foresta della Verna. L’escursione sarà comunque garantita.

 

 

N.B. Il viaggio proposto è stato programmato nel pieno rispetto delle attuali disposizioni anti-covid (occupazione del pullman al 50%, visite guidate per non più di 10/15 persone, ingressi ove possibile, sanificazione dei locali in cui si soggiorna, ecc). Nuove disposizioni ufficiali potrebbero modificare quote e programmi.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
A PERSONA
€ 240 – min. 20
€ 225 – min. 30
€ 27 suppl. singola

€100 pp acconto all’iscrizione
Saldo entro il 25/06

 

PARTENZE DA: S. Pietro in Casale, Poggio Renatico, Ferrara, Bondeno, Bologna

 

La quota include:

  • viaggio in Bus Gran Turismo
  • pernottamento in Hotel 3* con prima colazione
  • trekking lucciole in serata
  • pranzo del primo giorno in ristorante o foresteria a Camaldoli, bevande incluse
  • pranzo del secondo giorno in ristorante tipico, bevande incluse
  • visita guidata la mattina del secondo giorno
  • assicurazione medico/bagaglio
  • accompagnatore agenzia

 

La quota non include:

  • ingresso al Castello di Poppi ( €5pp)
  • cena facoltativa 1° giorno con cestino di viaggio € 14 da pagare in loco e da prenotare alla conferma del viaggio
  • tassa di soggiorno
  • mance
  • extra di natura personale
  • tutto quanto sopra non specificato

PER MAGGIORI INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

Cellulare e WhatsApp
342 9166091
info@mollotuttoviaggi.it