PROFUMO DI PROVENZA, TRA BORGHI COLORATI, ABBAZIE E IL PALAZZO DEI PAPI

Dalla riva del Rodano fino ai confini italiani, la Provenza è un territorio ricco d’atmosfere rilassate lontane dalla confusione cosmopolita, che regala panorami profumati di lavanda, strade acciottolate e scenari storici che sono stati sia rifugi che muse di tanti artisti.

Citata da Dante nella sua divina commedia, la Provenza è il ricordo di un medioevo dalla raffinata cultura, che ancora conserva con semplicità il suo romanticismo in un’incredibile varietà di paesaggi e un immutabile fascino d’altri tempi.

PROGRAMMA DI VIAGGIO
Vi ricordiamo che il programma potrebbe subire variazioni dovute alle modalità di visita del 2023 (ancora non tutte riconfermate) e ad eventuali aggiornamenti del programma stesso

 

1° GIORNO – NIZZA (COSTA AZZURRA)

In mattinata partenza in Bus G.T. da Poggio Renatico, San Pietro in Casale e altri punti di carico in base agli iscritti.

Arrivo a Nizza previsto nel primo pomeriggio con trasferimento con bus privato in Hotel 3* e rilascio dei bagagli.

Tempo libero a disposizione per visitare a piedi la città di Nizza.

 

Nizza è una città multiculturale che offre diverse attività, partendo dalla classica ed imperdibile passeggiata sulla “Promenade des Anglais”. Simbolo della Belle Epoque della Costa Azzurra, è un lungomare di 7 km sede del carnevale cittadino e numerose gare sportive anche di fama mondiale, ma anche il luogo ideale dove fermarsi ad oziare ammirando la tiepida brezza di mare accomodati su una delle sue leggendarie “chaises bleues”, “sedie blu” in italiano, disseminate lungo tutto il tragitto.

Ma per i più avventurosi la città vecchia, dal fascino barocco, è il luogo ideale dove passare qualche ora pomeridiana e perdersi tra i suoi vicoli stretti e tortuosi passeggiando tra un pullulare di negozietti, bar, boutique e mercatini comunali. Il più caratteristico è il mercato dei fiori che si svolge dal martedì alla domenica sul Corso Saleya. La testimonianza barocca più evidente rimane la Cattedrale di Santa Reparata in Piazza Rossetti, sede del vescovato cittadino e monumento storico francese.

Per i più assetati di conoscenza Nizza propone musei dedicati ai grandi pittori Chagall e Matisse e una una perla architettonica dal fascino russo ortodosso che nella sua tipologia non ha eguali in Europa: la Cattedrale di San Nicola. A pochi passi dal centro sfoggia una facciata in mattoni rosa e marmi chiari, visibile da lontano per le sue caratteristiche sei cupole smaltate turchesi a bulbo ispirate alla regione di Mosca e Jaroslav. Voluta fortemente dalla famiglia imperiale russa per la sua comunità che nel XIX secolo visitava regolarmente la Costa Azzurra, così come qualche decennio più tardi fece anche la regina Vittoria d’Inghilterra a testimonianza della bellezza unica di questa terra.

 

In serata sistemazione nelle camere riservate, con cena e bevande incluse (acqua in caraffa e 1/4 vino) e pernottamento in Hotel.

 

 

2° GIORNO – AVIGNONE E IL PALAZZO DEI PAPI

Colazione in Hotel e spostamento ad Avignone.

 

Il pranzo sarà libero nella città di Avignone, vivace capitale della Provenza dalle fattezze medievali, affacciata sul Rodano piena di botteghe tipiche dove al suo centro spicca il Palazzo dei Papi, ma non solo!

 

Fatevi trasportare dalla cinta muraria di epoca romana fino al centro storico di Avignone, tra le sue strade strette e lastricate e le piazzette dove scovare nuovi gioielli come l’Opéra di Avignone in place de l’Horloge e il campanile del 1261 dell’antico convento di la place des Carmes e fermarsi in qualche ristorantino tipico ed assaggiare i sapori del luogo. Seguendo la cinta muraria poi si arriva alla Rue des Teinturies, una strada coloratissima e ombreggiata, attraversata dal fiume Durance che dal tramonto esprime tutto il suo romanticismo accendendosi tra le luci soffuse dei negozietti e dei cafè, lontana dal turismo di massa.

 

Non potete perdervi una passeggiata sul ponte di Avignone, patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO, icona della città e sede della famosa leggenda di San Bénezet che ne racconta la sua costruzione come una volontà divina, era lungo 900 metri e possedeva 22 archi di cui oggi ne restano solo 4. A due passi dal Palazzo dei Papi, qui è possibile fermarsi sulle rive verdi del fiume e mangiare un pranzo al sacco comperato in uno dei molteplici bistrot che pullulano la città, come tipicamente fanno gli avignonesi mentre si ammira la bellezza della Cattedrale di Notre-Dame des Doms di Avignone affacciata su uno sperone roccioso, la quale è un tripudio di architettura romanica, gotica e barocca e sede delle tombe dei Papi Giovanni XII e Benedetto XII. Al suo fianco il giardino dei Doms, un giardino all’inglese da cui è possibile ammirare un panorama che sconfina dalla vallata del Rodano al Mont Ventoux.

 

Nel pomeriggio ritrovo per ingresso e visita guidata al tanto atteso Palazzo dei Papi. Quest’ultimo è il più grande edificio gotico d’Europa, con una struttura massiccia e maestosa ed è stata la residenza dei sovrani pontifici nel Trecento che si rifugiarono qui per scappare dalle tensioni di Roma. Tra merlature, feritoie e torri è possibile intravedere la sua matrice difensiva anche se nel corso degli anni per volontà dei Papi che vi hanno vissuto, l’edificio ha ricevuto diverse modifiche ed ampliazioni. Il palazzo possiede 25 stanze con scopi differenti e diversi cortili e chiostri, sale di ricevimento e cappelle.

 

In serata arrivo in Hotel di zona dove è prevista la cena e bevande incluse (acqua in caraffa e 1/4 vino) e il pernottamento.

 

 

3° GIORNO – SENANQUE E ABBAZIA/ROUSILLON/MENOSQUE

Colazione in Hotel e trasferimento al primo borgo della giornata: Sénanque

 

Qui con una guida esperta visiteremo il centro del borgo storico e faremo l’ingresso e visita guidata alla Abbazia Cirstercense di Nostra Signora di Sénanque che trabocca di campi di lavanda rendendo questo luogo uno dei più fotografati della Provenza. L’edificio del 1148, consacrato e abitato dai monaci tramandando la rigida disciplina Benedettina dell’Ora et Labora, i quali vivono soltanto di quello che questa ricca terra gli regala in una virtuosa filosofia basata sull’essenziale. Qui ogni spazio ha una funzione precisa ed è possibile visitare la chiesa abbaziale, il chiostro, la sala capitolare e il dormitorio per mostrare ai visitatori lo stile di vita di questi monaci. Dalla metà del XX secolo fino ad oggi i frati hanno incominciato a coltivare in questo luogo di pace e silenzio, la lavanda per la qualità del suo olio essenziale con cui realizzano diversi prodotti artigianali acquistabili in negozio al termine della visita.

 

Al termine della visita ci sposteremo a Rousillon dove si avrà tempo per il pranzo libero nel centro di questo meraviglioso borgo dalle calde tonalità rocciose.

A Roussillon, quando sale il sole, tutto si colora di queste tonalità che vanno dal rosso al giallo accendendo l’intero borgo come un sole terrestre.

Dopo aver pranzato, con una guida esperta scopriremo questo luogo magico giacente su cave di Ocra, la terra da cui si estraggono ben 18 pigmenti di sfumature diverse che ne danno il tipico colore sbalorditivo, del quale ne sono pitturate anche le case del centro. Tra sali e scendi di viuzze su cui si affacciano botteghe, piazzette ed edifici dai balconcini fioriti, passando per il campanile Beffroi del X secolo, l’antica porta di accesso al villaggio e la chiesa di St. Michel costruita sul bordo di una faresia a strapiombo sulla vallata sottostante, si raggiungere la cima del villaggio per godere del panorama mozzafiato delle montagne del Vaucluse.

(eventuale possibilità di effettuare facoltativamente il “Sentiero dell’Ocra” verrà comunicata più avanti)

Nel tardo pomeriggio ci sposteremo infine a Menosque dove sempre tramite una guida esperta visiteremo con le luci del tramonto questo tipico borgo provenzale dal centro storico raccolto ad anello. Questa è la più grande città dell’Alta Provenza e si trova nel Parco Regionale del Luberon. Sicuramente di impronta romana, ad oggi si respira il fascino medievale ad ogni passo e ne è testimonianza la chiesa di Notre Dame de Romiglier, costruita nel 1200, situata nel cuore della città vecchia.  Quest’ultima è racchiusa da lunghi ed eleganti viali e case accatastate l’una sull’altra creando una muraglia di tetti fitti, le piazze sono piccole e adornate da fontane tanto che “di notte la città respirava solo attraverso le fontante”, così racconta Jean Giono, importante scrittore francese nato proprio in questo borghetto al quale è dedicato un museo in città. Menosque è anche la sede de l’Occitane en Provence, una famosa casa profumeria in tutto il mondo.

 

Al termine delle escursioni si rientrerà in hotel con cena e bevande incluse (acqua in caraffa e 1/4 vino) e il pernottamento.

 

 

4° GIORNO – AIX EN PROVENCE

Colazione in Hotel e trasferimento all’elegante cittadina di Aix en Provence per visitarla con una guida esperta. Al termine pranzo libero prima dello spostamento verso Nizza.

 

Aix en Provence è un borgo dalle case pastello, con un fascino retrò senza eguali della più profonda Francia del sud, dai palazzi signorili e piazze ombreggiate da grandi platani. Cezanne, grande pittore francese del XIX secolo immortalò tutta la magia di questo angolo di Provenza sulle sue tele.

Qui c’è molto da vedere e scoprire come il suo centro storico, ricolmo di vicoletti e negozietti di ogni genere dove potrete assaggiare i “calissons”, deliziosi biscotti tipici a forma di rombo, prendere un caffè alla piazza dell’Hotel de Ville sotto la maestosa torre dell’orologio, perdersi nell’antica Place d’Albertas circondata da sfarzosi edifici barocchi e roccocò, o pranzare liberamente a Place Ramus, dove troverete i ristoranti più pittoreschi della città.

Da non perdere l’imponente Cattedrale di Saint Sauveur dal meraviglioso portale in stile gotico che supera i 20 metri d’altezza, guglie e decorazioni con elementi romanici e neogotici. Sorge su un ex foro romano e si presenta all’occhio come un minestrone architettonico e un contenitore di opere d’arte di epoche diverse. Al suo interno nasconde un gioiello di manifattura del Duecento, un chiostro romanico che racconta vicende che partono dalla creazione del mondo fino a giungere alla vita eterna lasciando i visitatori come in uno stato di beatitudine.

Uscendo dalla città vecchia ci si imbatte in un lunghissimo viale chiamato “Cours Mirabeau” dove si respira la tipica atmosfera rilassata della Provenza il quale parte con una meravigliosa ed immensa fontana, La Rotonde costruita con tre grandi statue allegoriche che rappresentano le tre città provenzali più importanti verso le quali sono orientate: Marsiglia simbolo dell’agricoltura, Aix en Provence emblema della giustizia e Avignone incarnazione delle belle arti.

Proseguendolo ci si scontra con la perfetta geometria del quartiere Mazzarin con strutture del XVII e XVIII secolo il quale fulcro è la Fontana dei Quattro Delfini circondata da palazzi signorili dalle facciate riccamente decorate.

 

Nel pomeriggio ci sposteremo verso Nizza dove è prevista la cena e bevande incluse (acqua in caraffa e 1/4 vino) in hotel e pernottamento.

 

 

5° GIORNO – RIENTRO

Dopo la prima colazione in hotel rilascio delle camere riservate e deposito dei bagagli e partenza in bus privato per il rientro verso casa.

 

 

N.B. La documentazione obbligatoria per ogni singolo viaggio vi verrà comunicata di volta in volta. In ogni caso, vi invitiamo a controllare e leggere attentamente le comunicazioni ufficiali presenti al seguente link: https://www.dgc.gov.it/web/

Il viaggio proposto è programmato nel pieno rispetto delle attuali disposizioni anti-covid. Nuove disposizioni ufficiali potrebbero modificare quote e programmi

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
A PERSONA
€ 850 – min. 25
€ 750 – min. 35

€220 suppl. singola
€ 30 pp assicurazione annullamento

Acconto all’iscrizione entro il 08/03/2023
Saldo entro data da definire

 

La quota include:

  •  Viaggio in pullman G.T.
  • 2 pernottamenti in Hotel 3* a Nizza
  • 2 pernottamenti in Hotel 3* ad Avignone
  • Tutte le colazioni e le cene in Hotel
  • Bevande incluse a cena (acqua in caraffa e 1/4 di vino)
  • Ingresso e visita guidata al Palazzo dei Papi di Avignone
  • Guida esperta per l’intera terza giornata
  • Ingresso all’Abbazia di Sénanque
  • Guida esperta alla città di Aix En Provence
  • assicurazione medico/bagaglio
  • accompagnatore dell’agenzia

 

La quota non include:

  • Tasse di soggiorno (se richiesta da regolare in loco)
  • Pranzi e bevande
  • Ingressi non menzionati
  • Mance ed extra di natura personale
  • Tutto quanto sopra non specificato

PER MAGGIORI INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

Cellulare e WhatsApp
348 2270349
info@mollotuttoviaggi.it